Il Salice Salentino: un vino delicato per i sapori della cucina italiana


Vino Pugliese: Salice Salentino: un vino delicato per i sapori della cucina italiana

Il Salice Salentino è uno dei vini pugliesi più pregiati e prende il nome proprio dal comune in cui sono situati i vitigni, a nord di Lecce.

Nel corso degli anni, tuttavia, la produzione del vino è diventata più ampia e ha interessato anche le province di Foggia.

Il vino Salice Salentino ha un’ampia varietà di vini che vanno dal rosso al rosato, al bianco, comprendendo anche l’Aleatico Dolce e l’Aleatico Liquoroso dolce e i vitigni da cui viene prodotto sono del Negro Amaro.

Un classico vino da pasto, il Salice Salentino bianco ben si sposa con i piatti pugliesi a base di pasta e riso e con contorni di verdure e secondi di pesce mentre il rosso è più indicato per piatti a base di carne. Il rosato, invece, si abbina a carni di maiale, uova, formaggi e salumi. Nella versione dolce, il Salice Salentino si abbina a dessert e dolci tipici pugliesi.

Grazie alla grande varietà di tipologie, il Salice Salentino è uno dei vini pugliesi più conosciuto in Italia e in vendita lungo tutto il territorio italiano sia in enoteche che in negozi online.

La conservazione del vino è particolarmente delicata, in scaffalature di legno e al buio, ad una temperatura di 12°.

La vinificazione avviene secondo il metodo tradizionale: le uve vengono lasciate fermentare e macerare con la vinaccia. In seguito il mosto viene separato dalla vinaccia e il vino viene stabilizzato e lasciato ad invecchiare.

Per tutti quelli che amano i sapori e le tradizioni pugliesi, il Salice Salentino è il vino ideale per accompagnare pranzi e cene. Sono diversi  i marchi che producono le varietà di Salice Salentino e, soprattutto in negozi che si occupano della vendita online di vini pugliesi, si può trovare il marchio giusto che più si avvicina ai nostri gusti e alle nostre esigenze.