Il Langhe Doc: un vino pregiato in moltissime varietà


Vini Piemontesi Il Langhe Doc: un vino pregiato in moltissime varietà

Il Langhe Doc è un vino particolarmente pregiato tra i vini piemontesi.

Nel corso degli anni, la fama del Langhe Doc è cresciuta notevolmente grazie ai viticoltori che hanno saputo creare un vino dalla purezza superlativa. È nel 1994 che nasce la DOC Langhe, proprio per unificare un territorio che ha dato orgine a diverse tipologie di vini piemontesi. I vitigni del territorio cunese, dove si produce il vino, sono di diversa natura: marnosi, calcarei, sabbiosi ed argillosi. Grazie alla miscelazione di queste diverse uve trae origine il  pregiato vino Langhe Doc.

Il Langhe Doc comprende la varietà: Rosso – Dolcetto- Bianco- Freisa- Chardonnay – Favorita – Nebbiolo – Arneis. I vitigni si trovano principalmente nella provincia di Cuneo, terra da sempre fertile per la produzione dei vini piemontesi.

Il Langhe Doc Favorita e il Bianco sono adatti ad antipasti, piatti di pesce e primi piatti a base di crostacei, il Langhe Doc Rosso invece  è indicato per antipasti a base di salumi e piatti di carne. Dal Langhe rosso al Langhe bianco, oggi questo vino è apprezzato non solo nel territorio piemontese ma anche nel resto dell’Italia per il suo sapore corposo e il suo aroma fruttato. Proprio per questo è aumentata la vendita online del prodotto, tra tutti i vini piemontesi.

Sia il Langhe bianco che il Langhe rosso possono richiedere una vinificazione in purezza o in assemblaggio di tutti i vitigni che sono coltivati nella zona piemontese anche perché non esiste alcun altro areale viticolo italiano con una varietà di suoli di questo tipo.

La gradazione del Langhe varia dai 10.5° agli 11°, a seconda della varietà di uva che viene utilizzata per la vinificazione e, a livello nazionale, la vendita del Langhe Doc, anche nei negozi online, permette una varietà di scelta tale da essere definito il più versatile tra i vini piemontesi.