Categorie
Vini

Donna Lisa – Salice Salentino

Uno dei luoghi che tradizionalmente accostiamo alla produzione vinicola di alto pregio è la Puglia. In queste terre, infatti, la tradizione legata al vino risale a tempi lontani e, nel tempo, non ha mai disatteso le aspettative. Tra le aziende di maggior prestigio e di antica fondazione, vi è senza dubbio la Leone de Castris, fondata nel 1665 nel piccolo centro di Salice Salentino. La cantina inizia la sua proficua attività nel 1925 e già nel 1943, nasce il prodotto di maggior fama dell’azienda: il Five Roses, primo vino rosato di Italia ad essere imbottigliato e commercializzato. Con il tempo e con l’esperienza,  l’azienda cresce ed accresce le proprie competenze. Riconoscimenti prestigiosi vengono attribuiti all’intera gamma di prodotti sia al livello nazionale che internazionale. Si producono vini rossi, bianchi e rosati ma anche spumanti, grappa e acquavite. Particolare interessante è poi la presenza di un museo del vino in azienda che propone un percorso affascinante attraverso la storia del vino in Puglia.

Il negroamaro, di cui si compone per il 90% il Donna Lisa, tinge il bicchiere di un rubino fitto. I profumi evocano spezie e delicati aromi tostati, ben disposti su una fitta trama fruttata di amarena e confettura di prugne. Le note dell’invecchiamento si percepiscono come tabacco da pipa e pepe nero. Il finale è  una lunga e piacevole sensazione di frutta e mandorla.

Temperatura ottimale per questo vino è di 18 gradi e gli abbinamenti consigliati sono: ragù di cinghiale, secondi di selvaggina, carni rosse alla griglia, formaggi stagionati.