Aglianica 2013 festival del vino e della cultura lucana

Apre i battenti la 15a edizione del festival del vino “Aglianica”, tre giorni ricchi di eventi enogastronomici dove amanti del vino, produttori ed esperti del settore possono incontrarsi all’insegna della tradizione lucana

aglianica 2013 festival del vino del territorio e della cultura lucana
aglianica 2013 festival del vino del territorio e della cultura lucana

L’evento, giunto alla quindicesima edizione, sarà ricco di stand espositivi e stand culturali per collaborare e confrontarsi con le più importanti associazioni del settore enogastronomico come Go Wine, Associazione Italiana Sommeliers, Associazione Nazionale Città del Vino, Movimento Turismo del Vino, Slow Food, Enoteca Italiana di Siena, Gambero Rosso e tante altre

La grande enoteca dell’Aglianico sarà attrazione per i numerosi turisti e curiosi che vi parteciperanno. All’interno della enoteca sarà possibile apprezzare tutte le etichette del complesso panorama produttivo dell’Aglianico. Attraverso delle degustazioni guidate verremo guidati alla scoperta delle caratteristiche dell’Aglianico comparandolo con altri grandi vini del patrimonio enologico italiano.

Di grande interesse sarà la cucina ed i prodotti tipici. All’interno della manifestazioni saranno presenti i Consorzi di Tutela e Valorizzazione dei prodotti tipici della Basilicata: il Pecorino di Filiano, il Canestrato di Moliterno, il Peperone di Senise, il Fagiolo di Sarconi, i Prodotti del Parco del Pollino, il Pane di Matera, il Miele del Vulture.

Di particolare attenzione saranno i laboratori riservati alle produzioni casearie, a cura di Slow Food, per apprendere tutto su: tipologie casearie, tecniche, stagionatura e abbinamenti.

Per quanto riguarda la cultura il sodalizio tra arte e vino verrà rinnovato con DegustArte, una estemporanea di pittura a cura dell’Associazione “Pietre Volanti”.

Concluderanno la tre giorni, un saluto e arrivederci alla prossima edizione con “Aglianica Cocktail”, originali interpretazioni del vino Aglianico nel mondo degli aperitivi.

Aglianica 2013 un’occasione in più per scoprire o riscoprire la Basilicata.

Aglianico del vulture DOC Don Anselmo Paternoster
Aglianico del vulture DOC Don Anselmo Paternoster

Programma della Manifestazione Aglianica 2013

Venerdì 22 Novembre
Ore 18:00
Inaugurazione: apertura stand espositivi/ mostre/ animazione

“Radio Vulcanica”
una programmazione musicale con i dj set di VARIV e la voce-speaker di ROSSELLA IRENZE.

“Enoteche”

“Go Wine Bar”
Moscato sotto le stelle”: grandi etichette in degustazione per conoscere i diversi volti di un grande vino
Il mercatino
Spazio degustazione dove potrete gustare ed acquistare formaggi, salumi, dolci e tutti i meravigliosi e prelibati prodotti della nostra terra
La galleria dell’Aglianico
Dove potrete incontrare e conoscere i grandi wine makers del vino lucano

Ore 19:00
I Laboratori
Aglianico del Vulture il gusto del sud. Dedicato all’Aglianico del Vulture e alle altre DOC della Basilicata.

Ore 20:30
Emozione birra
Accompagnati dal maestro birraio Vito Pagnotta i presenti avranno l’occasione unica per scoprire tutti i segreti della preparazione, della degustazione e dell’abbinamento della birra artigianale; a cura di Slow Food
Aglianica Restaurant” (apertura 20.00 – 24.00)
Spazio ristorante, vera e propria oasi culinaria dove poter degustare prelibate ricette accompagnate da uno dei più grandi vini Italiani: l’Aglianico.
Ore 21:00

Convento in ……… “ Poesia & Musica”:
presenta “ Il Figlio del Vino”

Ore 22:00
Convento in……….. musica & wine
Spirits in the Nights

Ore 24:00

Chiusura

Sabato 23 Novembre
Ore 18:00
Apertura stand espositivi/ mostre/ animazione
DegustArte
Estemporanea di pittura “ a cura dell’Associazione “pietre volanti”
Piccola collettiva di artigianato artistico

“Radio Vulcanica”
una programmazione musicale con i dj set di VARIV e la voce-speaker di ROSSELLA IRENZE.

“Enoteche”
• Enoteca dell’Aglianico del Vulture DOCG
• Enoteca Mondo Aglianico: Taurasi DOCG e Taburno DOCG
• Enoteca regione ospite
“Go Wine Bar”
Moscato sotto le stelle”: 100 etichette in degustazione per conoscere i diversi volti di un grande vino
Il mercatino
Spazio degustazione dove potrete gustare ed acquistare formaggi, salumi, dolci e tutti i meravigliosi e prelibati prodotti della nostra terra
Galleria dell’Aglianico
Dove potrete incontrare e conoscere i grandi wine makers del vino lucano

Ore 19:00
“I Laboratori”
Mondo Aglianico
Dalle colline dell’Ufita e di Taurasi, dalla valle del Taburno e dal Vulture, interessante confronto fra le migliori espressioni territoriali di questo formidabile vitigno, per capire le loro specificità; a cura di Slow Food – condotte Vulture, Taurasi, Taburno.

Ore 20:00

Buono…non lo conoscevo!
Una selezione di 4 vini rossi autoctoni di diverse regioni italiane, da scoprire e apprezzare a cura di Go Wine, conduce Massimo Corrado (Go Wine)

Ore 21:00

Aglianico del Vulture il gusto del sud dedicato all’Aglianico del Vulture e alle altre DOC della Basilicata.
Conduce Pasquale Porcelli (Winesurf – consigliere naz. ONAV)

Aglianica Restaurant” (apertura 20.00 – 24.00)
Spazio ristorante, vera e propria oasi culinaria dove poter degustare prelibate ricette accompagnate da uno dei più grandi vini Italiani: l’Aglianico.

Ore 22:00
Convento in……….. musica & wine
I District 27 :
Gli spettacoli dei District 27 sono un insieme di musica, cabaret e improvvisazione che mirano a coinvolgere il pubblico facendolo divertire ed emozionare. Il loro repertorio va dal rock, al pop, al jazz, passando per il punk.

Aglianica Cocktail
Il saluto di Aglianica a tutti i suoi visitatori con un’originale interpretazione di questo impareggiabile vino nel mondo degli aperitivi.

Ore 24:00
Chiusura

Domenica 24 Novembre
Ore 11:00
Apertura stand espositivi/ mostre/ animazione

“Radio Vulcanica”
una programmazione musicale con il dj set di VAVIR e la voce-speake di ROSSELLA IRENZE.

DegustArte
Estemporanea di pittura “ a cura dell’Associazione “pietre volanti”
Piccola collettiva di artigianato artistico sotto i portici

“Enoteche”
• Enoteca dell’Aglianico del Vulture DOCG
• Enoteca Mondo Aglianico: Taurasi DOCG e Taburno DOCG
• Enoteca regione ospite

Aglianica Cocktail
Il benvenuto di Aglianica a tutti i suoi visitatori con un’originale interpretazione di questo impareggiabile vino nel mondo degli aperitivi.

Aglianica Restaurant” (12.00 – 15.00)
Spazio ristorante, vera e propria oasi culinaria dove poter degustare prelibate ricette accompagnate da uno dei più grandi vini Italiani: l’Aglianico.

Go Wine Bar
“Moscato sotto le stelle”: 100 etichette in degustazione per conoscere i diversi volti di un grande vino
Il mercatino
Spazio degustazione dove potrete gustare ed acquistare formaggi, salumi, dolci e tutti i meravigliosi e prelibati prodotti della nostra terra
Galleria dell’Aglianico
Dove potrete incontrare e conoscere i grandi wine makers del vino lucano

Aglianica Restaurant” (apertura 20.00 – 24.00)
Spazio ristorante, vera e propria oasi culinaria dove poter degustare prelibate ricette accompagnate da uno dei più grandi vini Italiani: l’Aglianico.

“I Laboratori”

Ore 18:00
Aglianico del Vulture il gusto del sud
dedicato all’Aglianico nelle sue diverse declinazioni; a cura di Go Wine, conduce Massimo Corrado (Go Wine)

Ore 19:30
Formaggi: alla ricerca della diversità
Tutto sui formaggi: le tipologie casearie, la tecnica, la stagionatura, gli abbinamenti; a cura di Slow Food , conduce Roberto Rubino (Anfosc)

Ore 21:00

Spirito diVino, sigaro & cioccolato
dedicato alla conoscenza e alla degustazione del sigaro italiano per eccellenza e della grappa in abbinamento al cioccolato di Modica attraverso un viaggio olfattivo e sensoriale; conduce Enzo Scivetti (Onav Puglia)
Aglianica Restaurant” (apertura 20.00 – 24.00)
Spazio ristorante, vera e propria oasi culinaria dove poter degustare prelibate ricette accompagnate da uno dei più grandi vini Italiani: l’Aglianico.

Ore 22:00

Convento in……….. musica & wine
The Mister Grant’s Sound

Aglianica Cocktail
Il saluto di Aglianica a tutti i suoi visitatori con un’originale interpretazione di questo impareggiabile vino nel mondo degli aperitivi.

Ore 24:00

Chiusura

La Compagnia del Cavatappi partner Dom Pérignon

Dom Pérignon sceglie La Compagnia del Cavatappi come partner.

La nostra enoteca è stata scelta come partner online per il lancio di “Balloon Venus” di Jeff Koons  con Champagne Dom Pérignon.

La limited edition ed edizione regalo firmata Jeff Koons per Don Pèrignon.
Dalla collaborazione tra Dom Pérignon, storica maison di champagnerie, e l’artista scultore statunitense Jeff Koons,  nasce “Balloon Venus for Dom Pérignon”, un’opera d’arte ispirata alla Venere di Willendorf che al suo interno racchiude una preziosa bottiglia di Champagne Dom Pérignon Vintage del 2004 Millesimato. Ecco cosa succede quando uno champagne d’eccezione diventa una bottiglia d’arte moderna.
Jeff Koons nella realizzazione della Koons’s Venus (la Venere di Koons) si è ispirato alle forme calde e suadenti della Venere di Willendorf – detta anche donna di Willendorf – , una statuetta alta 11 centimetri scolpita in pietra calcarea rinvenuta in Austria, che gli archeologi stimano essere stata realizzata tra il 24.000 e il 22.000 aC.

edizione speciale champagne Dom Pèrignon Vintage del 2004 Millesimato con scultura di Jeff Koons
edizione speciale champagne Dom Pèrignon Vintage del 2004 Millesimato con scultura di Jeff Koons

La “Balloon Venus for Dom Pérignon” è una confezione regalo dove all’interno interno viene conservata una bottiglia a scelta tra il Rosé Vintage 2003 e il Dom Pérignon Vintage 2004 Millesimato. Si tratta di uno dei pezzi di Koons – le cui realizzazioni sono diventate icone e sono tra le opere d’arte contemporanee più apprezzate e pagate dai collezionisti – che fa parte della serie Antiquity nel 2008, con cui ha iniziato a rivisitare i temi e i motivi della storia dell’arte.

Dice Richard Geoffroy (Chef de cave Dom Pèrignon) che la cosa che colpisce maggiormente del lavoro di Koons è il suo senso innato di creatività e di libertà.
Koons dice che l’esperienza fatta per Dom Pèrignon è stata semplicemente fantastica è la sua Balloon Venus è in grado di coniugare la storia passata con il futuro.

Come la Venere di Willendorf era simbolo di fecondità anche la “Balloon Venus” ha un significato non meno impegnativo è come un Rorschach – dice l’artista – è sia femminile, per le sue forme sinuose e prorompenti, che maschile per la forma della bottiglia racchiusa al suo interno.

Per questa partnership sono state selezionate le 5 più importanti enoteche in italia.

La scelta fatta da Dom Pèrignon è lusinghiera ed è stimolo per continuare a selezionare i migliori prodotti enogastronomici da proporre ai nostri affezionati Clienti.

dom pèrignon jeff koons champagne vintage 2004 confezione regalo
dom pèrignon jeff koons champagne vintage 2004 confezione regalo

Degustazione Planeta vini La Sicilia Protagonista

Degustazione Vini Planeta: “La Segreta” e “Cerasuolo di Vittoria”

La Sicilia protagonista

Degustazione Planeta
Degustazione Planeta

La Sicilia ed il suo vino” è il motivo conduttore della degustazione del prossimo 23 novembre, una opportunità per entrare in contatto con grandi vini partendo da quelli della cantina Planeta che, degnamente rappresenta, un territorio attraverso vari progetti di ricerca e valorizzazione.

L’appuntamento con le serate a tema organizzate da La Compagnia del Cavatappi prosegue con la degustazione di due vini siciliani entrambi della Azienda Planeta .

I due vini siciliani rossi in degustazione sono La Segreta Rosso e Cerasuolo di Vittoria.

Il primo vino in degustazione è La Segreta Rosso:

La Segreta vino giovane e fresco ottenuto principalmente da uve Nero d’Avola, 50% Nero d’Avola, 25% Merlot, 20% Syrah, 5% Cabernet Franc.
I suoi colori vanno dal Rosso rubino fino ai limpidi riflessi di rosso porpora.
Al naso esprime profumi di cacao tabacco e frutta fresca.
Al palato tannini maturi e assenza di astringenza molto bilanciato.
Il vino La Segreta Rosso è perfetto in abbinamento alla cucina mediterranea con una versatilità che va dai primi ai secondi piatti di carne.

Il secondo vino è il Cerasuolo di Vittoria:
E’ ottenuto dalle varietà autoctone precisamente da 60% Nero d’Avola, 40% Frappato. Un vino unico, riconoscibile e indimenticabile per i suoi sapori giovanili e i profumi di ciliegia, fragola e melograno, dovuti alla particolarità  dei suoli e del clima in cui sono coltivate le uve. Un vino che come pochi coniuga tradizione e piacevolezza del vino.

I colori: Rosso rubino con tenui riflessi amarena.
Al naso esprime Profumi di Melograno maturo, piccoli frutti rossi, fragola, ciliegia,
fichi d’india.
Al palato Il tannino, morbido e bilanciato, conferisce una fresca acidità.
Il vino Cerasuolo di Vittoria è facile da abbinare: primi complessi di carne e di pesce, bolliti, carni bianche, formaggi a media stagionatura.
Vini Planeta Vitivinicola

Planeta è un produttore di vino siciliano nato nel 1995. Una lunga tradizione agricola che dal 1500 si tramanda tra Sambuca di Sicilia e Menfi. Oggi Planeta rappresenta, non uno, ma sei modi di esprimere il territorio in sei cornici diverse. Tante sono, infatti, le tenute nelle quali si produce vino, ciascuna con uno specifico progetto di ricerca e valorizzazione.

Attraverso le vigne di famiglia quello di Planeta si configura come un viaggio attorno alla Sicilia e ai suoi vini più grandi. Il progetto di Planeta deriva da una ricerca paziente e meticolosa, mai affrettata, è rivolto tanto al passato quanto al futuro.
Da un lato un profondo legame con la più antica tradizione enologica siciliana, con il suo patrimonio di varietà indigene: Grecanico, Carricante, Moscato di Noto, Frappato, Nerello Mascalese e Nero d’Avola.
Dall’altro, l’arena su cui si misurano i più grandi produttori dei cinque continenti con i vitigni Chardonnay, Syrah, Merlot, Cabernet: grandi classici dell’enologia internazionale interpretati da un territorio che li marca in maniera inconfondibile. Senza dimenticare la sperimentazione varietale più spinta e visionaria, quella che ha permesso di ottenere per la prima volta in Sicilia un Fiano dalle caratteristiche rivoluzionarie.
L’attività dell’azienda ha un punto di riferimento irrinunciabile: la sostenibilità ambientale, ottenuta attraverso la tutela del paesaggio, le energie rinnovabili, i materiali riciclati e l’agricoltura sostenibile, nel massimo rispetto del territorio, del patrimonio culturale e delle comunità all’interno delle quali agisce l’azienda.

Alessio, Francesca e Santi Planeta hanno dato vita a questo progetto, assieme a tutta la famiglia, da generazioni radicata nella realtà agricola siciliana. A cominciare da Diego Planeta, riconosciuto protagonista del rinascimento vinicolo siciliano degli ultimi quarant’anni. Un marchio, una famiglia, che ha puntato ad obiettivi ambiziosi, seguendo la stella polare della qualità.

La Compagnia del Cavatappi
La Compagnia del Cavatappi: Enoteca operante a Lauria PZ dal 2000, con un sito specializzato nella vendita vini online delle eccellenti cantine Italiane.
Tutte le nostre etichette sono accuratamente selezionate per meglio soddisfare tutte le esigenze dei Clienti https://www.lacompagniadelcavatappi.com.