Prosecco: la scelta giusta per ogni brindisi!

Vino Prosecco, la scelta giusta per ogni brindisi

Alzi la mano chi, anche solo per festeggiare col giusto brio qualche occasione speciale, non sente almeno ogni tanto il bisogno di brindare con un buon bicchiere di scintillanti bollicine di Prosecco!

Per accompagnare un “coro” di auguri, un brindisi di fine anno con amici e parenti, come miglior gesto di buon auspicio a margine di un pranzo di lavoro, oppure nel classico scenario delle “feste comandate” quando diventa il miglior partner di pandori e panettone o colombe… .

Non a caso, il Prosecco rappresenta da sempre un ottimo “champagne italiano” senza nulla da invidiare – nella sua versione più dolce e spumeggiante – al “collega” d’Oltralpe!

Le enoteche specializzate anche nella vendita di vino Prosecco – comprese le vetrine “virtuali” presenti sul web – rappresentano infatti un luogo particolarmente frequentato dai sempre più numerosi appassionati delle bollicine made in Italy: uomini e donne, giovani e meno giovani.

Gli amanti di questa eccellenza tutta italiana insegnano tra l’altro come il vino Prosecco – a riprova di un mito tutto da sfatare che lo vorrebbe adatto prevalentemente a dessert e poco più – si sposi invece perfettamente con ogni tipo di piatto della cucina italiana, senza distinzioni tra carne e pesce, visto che vanta anche delle nuances meno frizzanti e adatte a conferirgli le caratteristiche anche di ottimo vino da tavola come ben sanno in Veneto e Friuli, le sue terre di origine, dove in tavola il Prosecco non mancare mai.

Nella particolarissima sfida di popolarità con lo champagne, il vino Prosecco si è conquistato di gran lunga il titolo di vino italiano più conosciuto e diffuso nel mondo, gareggiando ad armi pari con il più blasonato “cugino” francese.

Non per niente nel settore inerente la vendita del vino Prosecco, su quasi 8.500 aziende vitivinicole coinvolte nella sua lavorazione oltre 250 producono Prosecco nella versione spumante, che dal 2009 si fregia anche del riconoscimento di qualità con la dicitura DOC sull’etichetta.

L’Aleatico di Puglia: il brindisi ideale per i dessert

Vino Pugliese: Aleatico di Puglia ideale come vino da dessert

Dalle origini antiche, l’Aleatico di Puglia è uno dei vini pugliesi più apprezzati in Italia e nel mondo.

Perfetto soprattutto come vino da dessert, si distingue in Aleatico di Puglia dolce naturale e Aleatico di Puglia liquoroso dolce naturale, a seconda dell’appassimento delle uve che può portare ad una gradazione alcolica che sfiora i 19°. In vendita presso le migliori enoteche e in negozi online che si occupano di vini pugliesi, l’Aleatico di Puglia si produce in provincia di Bari, Barletta, Foggia, Andria, Trani, Brindisi e Taranto in vitigni coltivati su terreni di natura calcareo- argilloso- silicea.

I primi vitigni risalgono al 1300 e si pensa che la pianta sia stata importata dalla Grecia o dalla Toscana. Come altri vini pugliesi, l’Aleatico di Puglia ha un sapore pieno e pastoso che si sposa perfettamente con la pasticceria pugliese ricca di dolci alle mandorle, crostate e dolci che richiedono la presenza di frutta fresca e marmellata di frutta. L’uvaggio dell’Aleatico di Puglia può essere anche completato con il Negroamaro, con la Malvasia nera e con il Primitivo fino ad una percentuale del 15%.

Il colore è rosso granato, dal profumo molto delicato e fruttato con lievi sentori di prugne e ciliegie. Solitamente è preferibile consumare l’Aleatico di Puglia entro i cinque anni dalla vendemmia ma, se ci troviamo dinnanzi ad una bottiglia di tipo “Riserva”, può essere degustato anche entro dieci anni. L’Aleatico di Puglia va servito freddo, come tutti i vini pugliesi per dessert, ad una temperatura di 12°. Il vino Aleatico di Puglia non ha un particolare periodo dell’anno in cui viene commercializzato, ma si trova in vendita durante l’arco dei dodici mesi, in negozi e store online che si occupano di vini italiani e in particolar modo pugliesi.

Libiamo nè lieti calici

Libiamo, libiamo nè lieti calici

“Libiamo, libiamo nè lieti calici”, recandosi a un punto vendita vini rossi si troveranno le occasioni per onorare il celebre inno.

E quale il modo migliore per farlo se non innalzando i nostri bicchieri per festosi brindisi? Dai pranzi a casa con amici e parenti, alle osterie, uno dei migliori compagni di festeggiamenti è sempre stato un buon bicchiere di vino rosso approfitta quindi della vendita vini rossi che puoi trovare su internet.

Ogni occasione ha bisogno del suo vino: a volte più intenso e corposo, altre volte più leggero e frizzante, ma importante!

Mai rinunciare alla qualità. Non ovunque puoi trovare un punto vendita vini rossi che ti sappia consigliare nel migliore dei modi. Per questo visitare i blog presenti in rete non può che esserti di aiuto e riferimento e soprattutto un’occasione per conoscere e sperimentare vini che, forse, le tue papille non hanno ancora provato.

Il servizio di vendita vini rossi online è l’occasione giusta per ordinare comodamente da casa tua, con un solo click, i vini di cui hai potuto consultare la particolareggiata scheda presente sui blog.

La vendita di vini rossi è regolamentata infatti da un servizio di informazione completa per il cliente; le schede di ogni vino sono correlate di tutte le informazioni: produttore, annata, gradazione, vitigni, regione di provenienza.

È  molto importante questo servizio perchè la vendita vini rossi online permette di presentare, suddivisi per categoria (DOC, DOCG, IGT) e regione, i vini provenienti dalle diverse parti d’Italia. La conoscenza del territorio e dei vitigni è necessaria per poter valutare la qualità di un vino. Inoltre la vendita di vini rossi ti permette di acquistare prodotti di qualità a prezzi imperdibili e di poter usufruire di sconti e offerte speciali che difficilmente troveresti nelle tradizionali enoteche.

Quindi lasciamoci inebriare dal piacere del vino e immaginiamo di spostarci con questo compagno di viaggio alla scoperta dei piaceri e dei sapori delle regioni del nostro paese.